Ci sono volte che io lo odio il Lussemburgo

Lo so, me la sono andata a cercare. Mea culpa mea culpa me grandissima culpa. Ma colui che sa quello che fa oltre a essere caro è anche molto impegnato, e bisogna prendere appuntamento almeno tre settimane prima. Almeno. Invece io ho un rapporto asincrono con lo specchio, nel senso che quando realizzo che l’immagine […]

La deriva ecologica

Quest’inverno mi è presa così, ho deciso di non comprare né usare più shampoo ma di tentare l’autoproduzione. La colpa è del parrucchiere, sempre lui, che nell’ultima seance di restyling del mio look (ché pare brutto parlare di una spuntantina, pare brutto e non giustificherebbe le cifre che mi estorce. È come al ristorante: paghereste […]

Francesco, dove sei?

Mi manca Francesco. Se sapessi dov’è, lo raggiungerei. Ma mi ha lasciato, senza lasciar detto niente, o forse non me l’hanno voluto riferire, che cambia? Lo immagino a Londra, a fare una folgorante carriera. O forse ha solo trovato un posto migliore in qualche parrucchiere di lusso del centro di Roma. Fatto sta che quando […]